Logo Hobby Game Creazione Videogiochi online e PC

Creazione Giochi

Hobby Game - GIOCA ONLINE

Capitolo 5 - La notte della Verità

 

A tarda notte nel palazzo reale, all'improvviso la Principessa Lanet ancora sveglia per l'agitazione, sentì bussare alla sua porta.

 

Aprendo la porta, vide una sagoma entrare di soppiatto e spaventata tentò di colpirla con un lumino spento, ma la snella e agile figura si spostò, accese la luce e disse:

 

 

"Sei combattiva principessa Lanet, ma ti ci vorranno anni di allenamento per colpirmi".

 

Era Pannet, la damigella d'onore della Regina Sciuset, che in verità, era una grande amica della principessa Lanet .

 

Quindi Pannet continuò a parlare :

 

"Lanet, tua sorella è una vera strega, oggi ti ha anche accusato di essere una ladra.

E' sempre attenta ad apparire buona agli occhi di tutti, ma è una vera strega senza scopa".

 

Osservò Pannet mentre faceva entrare di soppiatto la sua piccola extra-cat, Micet, dalla finestra.

 

"Oh Pannet come sono contenta di averti qui." Disse la principessa Lanet correndo ad abbracciarla.

 

"Avevo bisogno di parlarti e quasi ti ammazzavo".



Poi chiudendo velocemente la porta della sua stanza la principessa Lanet disse silenziosamente:

 

"Pannet non parlare così di Sciuscet, se ti sente ti accusa di alto tradimento e conoscendoti corri dei seri rischi, proprio come è accaduto a me, che adesso sono costretta ad abbandonare il nostro mondo DoubleFace, per un suo ordine".

 

Disse disperata la principessa Lanet, alla sua amica di sempre, mentre accarezzava nervosamente la piccola extra-cat, Micet.

 

La principessa Lanet, in realtà non voleva partire per conquistare la Terra, ma aveva ricevuto in segreto l'ordine di abbandonare il pianeta DoubleFace dalla regina Sciuscet e per questo aveva deciso di partire alla conquista dell'unico pianeta abitato, che forse, era probabile che esistesse.

 

"Sarò buona, sarò buona, non ti preoccupare.

Guarda ho anche eseguito un suo ordine, riportandoti il diadema stella, come Sciuscet, mi ha chiesto di fare".

 

Disse Pannet, quindi si avvicinò alla principessa Lanet, le asciugò le lacrime, che scorrevano sul viso e le mise il diadema stella fra i capelli.


La Principessa Lanet quindi sconsolata le disse:

" Comunque vedi Pannet, ogni tanto la regina Sciuscet è ancora capace di essere gentile, come quando eravamo bambine, oggi mi ha anche regalato il diadema stella."

 

"Oh Lanet sei sempre la solita, la proteggi sempre e quella strega senza scopa, invece ti caccia dal regno".

 

Disse Pannet innervosita, scacciando con la mano la piccola extra-cat di nome Micet, che scese dal divano miagolando indispettita, quindi proseguì dicendo a bassa voce:

 

"Ascolta Lanet, ho un paio di cose che devo dirti, non ho usato la connessione per non rischiare di essere spiata. Io so, che non vuoi partire, ma il pianeta Terra esiste davvero, il vecchio Nonnet non è pazzo.



Il mio caro nonno, che ormai non c'√® pi√Ļ, era in missione con Nonnet sulla Terra ed anche lui mi raccontava storie incredibili su questo bellissimo pianeta, mi ha anche lasciato in eredit√† delle immagini, ma mi ha sempre detto di non dire niente a nessuno e cos√¨ ho sempre fatto, fino ad ora.

 

Ho deciso di dirlo a te, Lanet, perch√© se lo conquisti , finalmente avrai un regno tutto tuo e sarai libera, non dovrai pi√Ļ subire le cattiverie di tua sorella Sciuscet."

 

Prendendo un lungo respiro Pannet attivò il suo sistema Threepoint e mostrò alla Principessa Lanet tutte le immagini in suo possesso sul pianeta Terra.

 

La notte della verirà

 

La Damigella Pannet, finito il filmato videotrasmesso, continuò a parlare e disse tutto d'un fiato silenziosamente:

 

"Inoltre io appartengo ad un'antica famiglia di combattenti e guardie del corpo reali, so tante cose e sono in possesso delle armi pi√Ļ tecnologiche e potenti del regno, che la mia famiglia si tramanda da generazioni in generazione.

 

Oggi, all'insaputa di tua sorella Sciuscet, ti ho regalato, non un inutile frontino, come tutti pensano, ma un incredibile arma capace di fermare il tempo e immobilizzare gli umani, il frontino del tempo.
Arma che mio nonno usò nella sua missione sulla Terra ed è verificato che funziona sui Terrestri, ora è tua".

 

Commossa Pannet continuò, parlando ad una silenziosa Principessa Lanet, ormai sbigottita dalla meraviglia, per le immagini appena viste :

 

"Principessa Lanet, lo sai, oggi sarei stata la prima ad offrirmi volontaria per aiutarti nella missione.

Sei la persona pi√Ļ buona e genuina che conosca, ma per colpa di tua sorella, la regina Sciuscet, che ormai pilota i media, come mi ha confermato oggi anche il mio fidanzato Kiwet, tutti gli Extraemotion pensano che sei egoista, cattiva e gelosa.

 

Kiwet, oggi quando l'ho incontrato, era disperato per aver dovuto dire tante cattiverie sul tuo conto.

Lui è stato costretto a dire quelle cose contro di te, era davvero dispiaciuto e mi ha detto di riferirtelo, voleva che tu lo sapessi."

Vedendo la Principessa Lanet fare spallucce silenziosa e rassegnata, Pannet cercò di consolarla dicendo:

 

"Vedrai prima o poi smascherer√≤ Sciuscet con prove certe, ma ora non posso far scoprire a tua sorella Sciuscet, la mia vera identit√† di "Guardiana dell'integrit√† della Regina del popolo degli Extraemotion".

 

La principessa Lanet a quel punto, guard√≤ ancora pi√Ļ stupita la sua amica Pannet, ma di nuovo non parl√≤ e Pannet continu√≤:

 

"Io vorrei che fossi tu la regina, Lanet, di te sono sicura, purtroppo finora non sono riuscita a dimostrare che in realtà tua sorella Sciuscet è malvagia, ma mi manca poco...tu vai per la tua strada, se avrai bisogno di me, saprò come aiutarti".

 

Così dicendo Pannet, la misteriosa damigella della regina Sciuscet, come era solita fare, si dileguò improvvisamente dalla stanza della principessa Lanet con la sua extra-cat, Micet, al seguito, senza purtroppo sapere, che anche qualcun altro...aveva sentito le sue parole.

 

Capitolo 6 - Il giorno della Partenza degli Extraemotion dal mondo DoubleFace

 

 

 

 
Immagine
Capitolo 1 - Gli Extraemotion alla conquista della Terra
Venerdì 21 Dicembre 2012
Davanti agli occhi degli Extraemotion scorse su tutti i giornali, lo stesso titolo:   << La Principessa abbandona il regno, dopo l‚Äôincoronazione della Regina>> Dopo la lettura del titolo riportato in tutti i giornali, l'edizione straordinaria incominci√≤ e il giornalista-reporter Kiwet, del mondo di Double Face, inizi√≤ a parlare nel suo studio, mentre tutti gli Extraemotion,... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 2 - I preparativi per la partenza degli Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Non appena la principessa Lanet chiuse la sua videoconferenza... per piangere...     Trombet e Peret i due fratelli gemmeli, migliori amici di Lelet, approfittando della pausa nella teletrasmissione della video-assemblea, lo contattarono privatamente con il sistema Threepoint, con un video messaggio, finendo l'uno la frase dell'altro:   - "Ma Lelet come ti salta in mente"-... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 3 - La Regina Sciuscet e il diadema stella
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Intanto nel palazzo reale, la regina Sciuscet, ormai regina acclamata del popolo degli Extraemotion, decise di trovare un modo per controllare a distanza la sorella Lanet, per assicurarsi che se, davvero questo pianeta Terra esisteva, almeno non fosse pi√Ļ bello del suo regno.   Come tutte le sorelle Lanet e Sciuscet erano sempre state in competizione tra di loro e per la neo-Regina... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 4 - L'equipaggiamento e i camuffamenti Degli Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Nell'officina dei due fratelli Gemelli, invece, si ritrovarono i soliti 4 amici di sempre, Lelet, i fratelli gemelli Trombet e Peret impegnati nella costruzione dell'astronave e Panket, l'Extraemotion pi√Ļ festaiolo del mondo DoubleFace.   Panket era realmente divertito, dall'inaspettata decisione presa dal suo amico Lelet, di partire improvvisamente, alla ricerca della Terra perduta... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 5 - La notte della Verità
Venerdì 21 Dicembre 2012
  A tarda notte nel palazzo reale, all'improvviso la Principessa Lanet ancora sveglia per l'agitazione, sent√¨ bussare alla sua porta.   Aprendo la porta, vide una sagoma entrare di soppiatto e spaventata tent√≤ di colpirla con un lumino spento, ma la snella e agile figura si spost√≤, accese la luce e disse:     "Sei combattiva principessa Lanet, ma ti ci vorranno anni di... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 6 - Il giorno della Partenza degli Extraemotion dal mondo DoubleFace
Venerdì 21 Dicembre 2012
  I giorni passarono velocemente e la notte precedente al giorno della partenza arriv√≤ presto..., fin troppo presto.   Lelet era disperato, a poche ore dalla partenza, sapeva che nonostante i suoi sforzi, anche se l'astronave risultasse essere bella all'esterno, avrebbe potuto avere dei grossi difetti nella meccanica. Dato che a svolgere il lavoro manuale sull'astronave, erano stati i... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 7 Il viaggio degli Extraemotion verso la Terra
Venerdì 21 Dicembre 2012
    Nell'astronave appena decollata dal mondo dii DoubleFace, erano presenti la principessa Lanet, il vecchio Nonnet, il suo cucciolo Spinet e Lelet.     Mentre Il cucciolo Spinet correva dappertutto per l'astronave, contento ed eccitato, la principessa Lanet chiacchierava serenamente con il logorroico Nonnet della Terra, di come era, di quali incredibili avventure era stato... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 8 - Lelet e il magazzino dell'astronave degli Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Lelet corse a prendere dei cavi di raffreddamento sostitutivi nel magazzino dell'astronave, giunto nel magazzino, si ritrov√≤ di fronte una miriade di cassetti tutti numerati ma in ordine sparso, senza catalogazione alcuna.   Lelet non potette credere ai suoi occhi file e file di cassetti numerati senza alcun senso e pens√≤ subito che fosse uno dei soliti scherzi di Panket che quando... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 9 - I ricordi dell'Extraemotion Nonnet
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Mentre Lelet era impegnato a sostituire i cavi di raffreddamento, la Principessa Lanet disse al vecchio Nonnet: "Nonnet che ne dici se diamo una mano a Lelet, mi sembra che poverino sia davvero stanco."   Ma Nonnet con la sua solita ironia, mentre Lelet entrava anch'egli nella stanza disse:   "Ma principessa Lanet per cos√¨ poco, in fondo Lelet √® giovane! Ha solo guidato per un... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 10 - La prima lunga notte sull'astronave degli Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Lelet rimasto solo con la Principessa Lanet incominci√≤ a pensare a cosa le avrebbe potuto dire.   Nella sua testa scorrevano migliaia di frasi romantiche che avrebbe potuto pronunciare per conquistarla, ma proprio per queston indeciso su quale scegliere, si prolung√≤ nel silenzio assoluto per parecchi minuti, fino a quando la principessa Lanet un po' scocciata gli disse:  ... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 11 - Il Tunnel Spazio Temporale verso la Terra
Venerdì 21 Dicembre 2012
  L'indomani Lelet appena addormentato dopo la notte insonne passata a mandare messaggi alla Principessa Lanet, fu svegliato all'improvviso da un gran baccano nelle orecchie, che lo fece sobbalzare in piedi sul letto.   Appena apr√¨ il suo occhio, rosso e vitreo per le ore passate insonne, vide Nonnet che con tegami, padelle e coperchi aveva improvvisato una batteria artigianale per... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 12 - Intanto sul mondo DoubleFace
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Mentre i Tre Extraemotion e mezzo sull'astronave stavano affrontando il loro viaggio ed erano prossimi al raggiungimento del Tunnel Spazio Temporale, nel mondo DoubleFace, le cose stavano gi√† un po' cambiando...   La partenza di tre personalit√† come quella della principessa Lanet, di Lelet e di Nonnet crearono un gran senso di vuoto negli abitanti del mondo DoubleFace. Inoltre... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 13 - Mentre sull'astronave dei tre Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Mentre Lelet, la Principessa Lanet e Spinet erano immobili alle loro postazioni, connessi mediante il sistema Threepoint all'extra-bot centrale dell'astronave e affrontavano con gran difficolt√† gli ostacoli presenti nel Tunnel Spazio Temporale, Nonnet l'unico disconnesso, si dimenava delirante al suo posto, dicendo frasi sconnesse e preso da antichi fervori di battaglia, urlava: " Avanti... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 14 - Il piano degli Extraemotion per giungere sulla Terra
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Dopo diverse ore di viaggio spaziale, Lelet prossimo a raggiungere con l'astronave l'atmosfera terrestre, si disconnese dall'extra-bot dell'astronave, lasciandogli momentaneamente i comandi e decise di andare a svegliare la Principessa Lanet e Nonnet.   Giunto presso la stanza della Principessa Lanet prima di entrare buss√≤, ma nessuno all'interno rispose, quindi cerc√≤ di contattarla... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 15 - L'arrivo sulla Terra degli Extraemotion
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Un grande fuoco avvolse l'astronave, quando essa attravers√≤ velocemente l'atmosfera Terrestre, ma trovandosi in una parte della Terra illuminata dal Sole, il grande vortice di fuoco, essendo ben allineato con il sole, fu ben celato agli occhi dei terrestri, come aveva saggiamente suggerito Lelet.   Quindi l'astronave con il suo equipaggio si spost√≤ a celere velocit√† in un posto... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 16 - Gli Extraemotion alla scoperta della Terra
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Dopo un po' di tempo passato a piazzare le mine, ognuno per conto proprio, Lelet approfitt√≤ della scusa di aver trovato uno strano frutto terrestre, per contattare con il Threepoint la principessa Lanet e stare un po' insieme a Lei.   Quando la principessa Lanet anche lei contenta di sentirlo, gli indic√≤ la sua posizione, subito Lelet la raggiunse e contento le mostr√≤ lo strano... Leggi tutto...
Immagine
Capitolo 17 - L'extraemotion Nonnet e il suo strano sonnambulismo
Venerdì 21 Dicembre 2012
  Quella mattina terrestre invece la Principessa Lanet, Lelet e Nonnet, finito di minare i terreni terrestri circostanti, si recarono sull'astronave, l'extra-dog Spinet li accolse felice ed eccitato come un matto, correndo e scodinzolando di l√† e di qua, fino a quando non fu attratto dal cestino che aveva in mano Lanet e lo punt√≤ con grande attenzione, abbaiando e ringhiando allo stesso... Leggi tutto...
Hobbygame su FACEBOOK Hobbygame su TWITTER Hobbygame su Youtube
Gli Extraemotion su FACEBOOK
X
Gli Extraemotion su TWITTER
X